22.5.17

Keep goin'

CHE EFFETTO HA la tecnologia? Come funziona? Come fa a cambiare il mondo? Alcune considerazioni di Elon Musk che servono da lezioncina zen per il mondo dell’imprenditoria

Money quote: “If you're not progressing, you're regressing; so, keep moving forward.”

21.5.17

No more lost in translations

UN CLASSICO: LA segnaletica delle stazioni di Tokyo (o di altri sottosistemi della capitale nipponica) rispetto all’Occidente sono un ottimo punto di partenza per le interfacce ambientali visto la densità e la complessità. Sempre piacevole da leggere.

Money quote: “People push past me as I exit the train at Shibuya station, and I start looking for the Hachiko statue. My friends told me to meet there before dinner, but ten minutes later I’m still lost. Thankfully once I slow down and look at my surroundings, I see guides all around me. At its size and complexity, Tokyo is easy to get lost in. But with well-designed navigational aids, you can get un-lost quite easily.”

"...handsome bachelor farmers!"

DOMENICA DI SOLE Con Doonesbury di Garry B. Trudeau


20.5.17

Il problema cruciale

STIAMO ACCAREZZANDO L’IDEA della perdita del lavoro a livello di società per via delle macchine. La stessa cosa, ma in un mondo diverso, che accadde con la seconda rivoluzione industriale. Gli angoli sono vari. Questo del Guardian è interessante ma prima vorrei notare come nessuno ancora guardi a Star Trek, serie di telefilm e film costruiti dagli anni Sessanta sull’idea di un mondo/galassia dell’abbondanza dove non si deve più lavorare per vivere ma di cose da fare ce ne sono decisamente molte.

Il Guardian ha varie idee, comunque, e questa che segue in particolare la direi abbastanza sovversiva. Ma decisamente non banale. Anzi, mucho interessante.

Money quote: “The crucial problem isn’t creating new jobs. The crucial problem is creating new jobs that humans perform better than algorithms. Consequently, by 2050 a new class of people might emerge – the useless class. People who are not just unemployed, but unemployable.

One answer might be computer games. Economically redundant people might spend increasing amounts of time within 3D virtual reality worlds, which would provide them with far more excitement and emotional engagement than the “real world” outside. This, in fact, is a very old solution. For thousands of years, billions of people have found meaning in playing virtual reality games. In the past, we have called these virtual reality games “religions”.”

19.5.17

Se non ci fosse, andrebbe inventata

LA NUOVA CAMPAGNA pubblicitaria di Heinz? È vecchia di 50 anni o di tre. Oppure è fittizia. Oppure no. In un gioco di comunicazione molto meta, l’azienda del ketchup ha deciso di prendere la campagna fittizia di Mad Men, che nel telefilm viene proposta e rifiutata ai dirigenti (fittizi) di Heinz.

Money quote: “Fifty years ago, in the fictional world of Mad Men, Don Draper pitched a daring ad campaign to Heinz execs, for the brand’s ketchup, that proposed not showing the product at all. Instead, the ads would show close-ups of foods that go great with ketchup—french fries, a cheeseburger, a slice of steak—but without any ketchup in sight.

Don’s proposed tagline: “Pass the Heinz.””


18.5.17

Poetryleaks

POESIA. POESIA. POESIA. Voi quante poesie leggete? E quali? E quando? Qui Roberto Corsi apre pian piano un nuovo cassetto della sua produzione...

Money quote: “psst… psst… sono filtrati titoli della prossima raccolta (quello della seconda sezione dovrebbe muovere a “risatazza immonda” (cit.) chi conosce le vicissitudini di questo blog) e un pugno di liriche.” 

Flash, la tecnologia del futuro

FEDEX NEGLI USA ha offerto un buono da 5 dollari per scusarsi del fatto che, nel 2017, sia necessario usare il plug-in Flash per stampare le etichette dei loro pacchi. In realtà, ci sono anche altri spedizionieri…

Money quote: “Adobe Flash has been on the ropes since Steve Jobs went on his famous tirade 7 years ago, but that doesn't mean some sites don't still require it.

For its part, FedEx is apologizing to customers and offering $5 discount for the fact that printing labels online still requires the browser plug-in.”

17.5.17

Cos'è Techmeme

LA STORIA DI TECHMEME, spiegata bene

Money quote: “In a 2011, Siegler published a post arguing that “tech blogging is a game” with only three key elements “that matter: pageviews, scoops, and Techmeme.” He continued, “Techmeme is the most fascinating game. Everyone in the industry reads the site, and all serious tech bloggers know where they stand on the Leaderboard.” “I think Techmeme was absolutely an enabler of that inconsequential blogging crap, which I suppose is the bad part of being around so long,” said Brown.”

Splende il sole dell'avvenire

MA NON ERA LA patria dei suicidi? O forse è solo uno stereotipo?

Money quote: “La Norvegia può ora vantare di essere il Paese più felice al mondo, scalzando quest’anno dal vertice della classifica la Danimarca, che passa al secondo posto davanti a Islanda, Svizzera e Finlandia. E questo malgrado il crollo del prezzo del petrolio, che costituisce uno dei fondamenti del benessere economico del ricco Paese scandinavo di soli 5 milioni di abitanti. Secondo il Sustainable Development Solutions Network, che pubblica il rapporto annuale e la classifica, a contare è soprattutto il fattore umano, cioè il senso di comunità, che è particolarmente forte nella società norvegese.”



16.5.17

Stiamo tutti diventando vecchi

BYE BYE PRIMO indirizzo di posta elettronica del New York Times. La storia pionieristica di come è andata la digitalizzazione al grado zero della Vecchia signora del giornalismo americano

Money quote: "There was a brief period in which using electronic mail as a technology reporter was a competitive advantage. It was a way to directly contact people in organizations, cutting out the middleman. That quickly changed, yet my proto-Times email address would live happily in obscurity until it was compromised by an on-the-run computer outlaw named Kevin Mitnick. He believed that I was attempting to track him down. He broke into Internex and began spying on my email account, a fact I was made aware of when a digital Sherlock Holmes named Tsutomu Shimomura actually began pursuing Mr. Mitnick, after having been deputized to do so by the then-assistant United States attorney with the U.S. Department of Justice (who is now Google’s general counsel). It took about two weeks, but Mr. Shimomura would help the F.B.I. apprehend Mr. Mitnick in Raleigh-Durham, N.C. Because I was being spied on, I found that I had become part of the story."

15.5.17

Problemi in prospettiva

STANNO CHIUDENDO L’INTERNET. Possiamo fare ancora qualcosa. Facevamolo. Sapevatelo.

Money quote: “These corporations want to lock down the internet and give us access to nothing more than a few walled gardens. They want to burn down the Library of Alexandria and replace it with a magazine rack”

14.5.17

So, no clue.

SETTIMANA DOPO SETTIMANA, mese dopo mese, anno dopo anno: ogni domenica c'è Doonesbury di Garry B. Trudeau


13.5.17

L'inizio di tutto

IL PRIMO VERO keynote di Apple, così come lo conosciamo, si è tenuto nel 1984, pochi mesi dopo il lancio del Macintosh, per presentare l’Apple IIc. Un evento lunghissimo (12 ore) con tanto di pausa per la cena e rientro per il concerto di Herbie Hancock (Michael Jackson diede buca all’ultimo)

Money quote: “Chronicle reporter John Eckhouse wrote: “The Cupertino company introduced its new $1295 portable computer named the IIc in a razzle-dazzle all-day show at Moscone Center that was part sales pitch, part revival and part carnival.””

Lo racconta il Chronicle di SF che all’epoca ovviamente c’era. E il video dell’intro musicale è pazzesco, vale da solo il vostro tempo

12.5.17

Ghostwriter interplanetari

NEL CASO I due astronauti che sono sbarcati per primi sulla Luna ci fossero anche rimasti per sempre a causa di qualche possibile (oltre che probabile) guasto, i ghostwriter dell’allora presidente Usa Richard Nixon gli avevano preparato un discorso “dell’addio”. Niente male il memo. Per gli amanti delle teorie del complotto: avete visto che tipo di scrittura a macchina viene usata? Era davvero disponibile già nel 1969?

Money quote: “On July 18 of 1969, as the world waited anxiously for Apollo 11 to land safely on the surface of the Moon, speechwriter William Safire imagined the worst case scenario as he expertly wrote the following sombre memo to President Nixon's Chief of Staff, H. R. Haldeman. Its contents: a contingency plan, in the form of a speech to be read out by Nixon should astronauts Neil Armstrong and Buzz Aldrin become stranded on the Moon, never to return, followed by some brief instructions relating to its broadcast. Luckily for all those involved, the memo was never needed.”

11.5.17

Rosa, rosae

UNA PICCOLA, INTELLIGENTE difesa del liceo classico di qualche tempo fa ma sempre attuale: ogni tanto sembra quasi che ci dimentichiamo di tutto, anche di quello che abbiamo già discusso ieri e ieri l’altro.

Money quote: “Intanto: è chiaro che il classico non è e non sarà più la scuola dell’élite, il vertice del triangolo alla cui base stanno le scuole professionali, i tecnici eccetera, o, come purtroppo ancora leggo in giro, il liceo d’eccellenza (uno non fa il classico proprio per imparare ad astenersi da parole del genere?). È e sarà un liceo come gli altri, ma calibrato su quei giovani che, per un pezzo della loro vita o per tutta, vogliono imparare molte cose sul passato e leggere molti libri che non hanno alcuna evidente utilità pratica. Può sembrare una cattiva notizia a quelli che vaneggiano della speciale apertura mentale conferita dallo studio del latino, o della Grande Bellezza che si dischiude solo ai classicisti, o di Zuckerberg che ha inventato Facebook perché ha letto l’Eneide. Ma non è necessariamente un brutta notizia.”

10.5.17

L'ambientalismo di noialtri

SAPETE CHE OGNI tanto condivido articoli che non condivido, in parte o del tutto. Questo lo condivido profondamente nelle sue idee ma mi stucca da morire il modo con cui è stato scritto. Che serva da ammonimento al lettore.

La sostanza è notevole: prendendo spunto dalla fioritura dei ciliegi in Giappone, una delle civiltà che ha evitato di recidere il suo legame culturale con la natura (seppure notevolmente complesso e sicuramente trasformativo, come insegna l’ikebana e l’idea stessa che la natura debba essere comunque “riordinata”), l’autrice affronta un tema cruciale. La trasformazione dell’ambientalismo in veicolo globale vuoto di quei valori e dimensioni locali che non solo lo rendevano lirico ma anche emotivamente più comprensibile oltre che razionalmente condivisibile. Intrigante lettura.

Money quote: “Political environmentalism has learnt to take a functional view of nature, turning a blind eye to cultural values such as beauty and to aesthetic practices such as hanami. In striving to establish an impartial, globally consistent means of gauging nature’s value, local forms of environmental imagination have been relegated to the work of poets. Nature is viewed as systemic and quantifiable, neither mysterious nor resplendent. In an overburdened world, this is how we have come to debate the comparative significance of habitats and organisms: as ecosystem services.”


9.5.17

Mamma ho perso di vista l'aereo

QUANDO HO VISITATO la fabbrica dei widebody di Boeing a Everett, vicino Seattle, uno dei punti chiave erano gli uffici con vista sui giganteschi hangar in cui vengono costruiti gli aerei. Questa nanetto zen del management ricorda che non sempre la vicinanza è positiva

Money quote: “Imagine what it must be like to be that guy, and to have a Corporate Vice President call you and say, "Your plane is late." And then to have to spend time explaining why the plane is late, time that you should be spending finishing an airplane that is late.” 

8.5.17

Tutta la musica del mondo che potreste non sentire

IMMAGINATE DI VOLER salvare 200mila dischi di gommalacca, i vecchi 78 giri, pubblicati tra la fine dell’Ottocento e l’inizio del Novecento, digitalizzandoli ma preservando anche la versione fisica dell'oggetto. È quel che vuol fare ArchiveOrg, una associazione californiana che già gestisce la fotocopiatrice e macchina del tempo del web, e molte altre cose. Alla fine saranno solo loro a preservare la nostra storia?

Money quote: ““We’re trying to make sure the physical object is saved, as well as the digital, because we don’t know which will last longer,” says B. George, the sound collections curator at the Internet Archive. “When information disappears digitally, it’s gone forever.” If you’ve ever had a hard drive crash, you know this all too well. Storing and preserving the physical media behind all of that information—if it exists—is one way to future-proof the archive. We may someday lose the ability to digitally play back certain file formats (though the Archive is working on that, too), but we’ll always be able to cobble together a machine with a needle and a horn that can play a record, if you can keep that record in good shape.”



7.5.17

The first lady!

UN'ALTRA DOMENICA CON il buon Doonesbury di Garry B. Trudeau


"WhatsApp uccide la gente?"

WHATSAPP È INSICURO? In molti si sono espressi più volte sull’argomento, con posizioni diverse più o meno fondate. Chi dice cose sensate?

Basterebbe leggere i blog degli esperti per sapere come stanno le cose, ma è difficile capire le parti tecniche, occorre inoltre sapere chi sono gli esperti credibili e fare comunque un lavoro che un semplice lettore che vuole informarsi raramente ha tempo e competenze per fare. Per questo esistono i giornalisti. E le testate sono autorevoli proprio quando sanno fare bene questo lavoro, al di là degli scoop e delle notizie del giorno.

Ecco perché la postura adottata dal Guardian rispetto alla presunta insicurezza di WhatsApp è inspiegabile. E produce conseguenze nel mondo reale (pensate agli oppositori ai regimi autoritari e dittatoriali). Per questo, se come pare il Guardian sta scrivendo sciocchezze, questo dovrebbe avere conseguenze anche sulla sua credibilità.

Leggendo qui potete farvi un’idea.

Money quote:

"Dear Guardian Editors,

You recently published a story with the alarming headline “WhatsApp backdoor allows snooping on encrypted messages.” This story included the phrasing “security loophole”.

Unfortunately, your story was the equivalent of putting “VACCINES KILL PEOPLE” in a blaring headline over a poorly contextualized piece. While it is true that in a few cases, vaccines kill people through rare and unfortunate side effects, they also save millions of lives.

You would have no problem understanding why “Vaccines Kill People” would be a problem headline for a story, especially given the context of anti-vaccination movements. But your series of stories on WhatsApp does the same disservice and perpetrates a similar public health threat against secure communications.

The behavior described in your article is not a backdoor in WhatsApp."

6.5.17

Mi dona più il beige?

PRESIDENTI DEGLI STATI Uniti in zona di guerra: giubbotto antiproiettile oppure no? La risposta cambia tantissimo la percezione (e il consenso) del politico che si protegge. L’immagine conta. Talmente tanto che forse si capisce perché è venuto fuori Donald Trump. In questo pezzo interessante si spiegano un po’ di cose. Belle anche le immagini d’archivio.

Money quote: ”“You don’t put stuff on your head if you’re president,” President Obama told the US Naval Academy’s football team after they offered him a custom helmet. “That’s politics 101.””

5.5.17

Perennials

LEI SI CHIAMA Gina Pell ed è un soggetto interessante. Questo è il suo articolo sulle generazioni, anzi l’azzeramento delle generazioni (i “Perennials) che vale la pena di leggere. Soprattutto oggi, visto che l’ideologia delle generazioni di Strass e Kahn (una cosa un po’ più complessa di quel che non sembri) è nell’orecchio e nel cuore dell’attuale vertice governativo americano.

Money quote: “The term generation used to refer to parents and their offspring every 25 years. It wasn’t until the 19th Century that it mutated to describe the social cohort we are born into. The Baby Boomers (1946–1964) are the first and only officially recognized generation by the Census Bureau because of its clearly defined characteristics. Leap forward to 1991 in Generations by Strauss & Howe and the moniker Millennial is coined. It took another decade for marketers and the media to up-spin Millennials, whose birth years fall within the range of 1982-2004 as “the next greatest generation” and begin focusing all their efforts to woo these limelit consumers, voters, and likers. As for the rest, born before 1982, well, the rest is history … irrelevant and in the past.” 

4.5.17

L'altro homo

IL MASTODONTE RITROVATO. Le tracce fossili. Una specie di homo che non conoscevamo. Forse è vero, forse ci hanno portato qui gli alieni?

Money quote: “Prehistoric humans — perhaps Neanderthals or another lost species — occupied what is now California some 130,000 years ago, a team of scientists reported on Wednesday.

The bold and fiercely disputed claim, published in the journal Nature, is based on a study of mastodon bones discovered near San Diego. If the scientists are right, they would significantly alter our understanding of how humans spread around the planet.

The earliest widely accepted evidence of people in the Americas is less than 15,000 years old. Genetic studies strongly support the idea that those people were the ancestors of living Native Americans, arriving in North America from Asia.

If humans actually were in North America over 100,000 years earlier, they may not be related to any living group of people. Modern humans probably did not expand out of Africa until 50,000 to 80,000 years ago, recent genetic studies have shown.”

3.5.17

Pleistocene Park

A PRESCINDERE DA chi nega che ci sia (perché non si tratta solo di negare che sia stato prodotto dall’uomo, ma anche il mutamento stesso), il cambiamento climatico esiste e avanza. Non sono molti, ma alcuni ci lavorano sopra, anche in modi creativi. Ad esempio, in Russia. E vengono di solito etichettati come scienziati pazzi. Ma forse non lo sono.

Money quote: ““It will be cute to have mammoths running around here,” he told me. “But I’m not doing this for them, or for any other animals. I’m not one of these crazy scientists that just wants to make the world green. I am trying to solve the larger problem of climate change. I’m doing this for humans. I’ve got three daughters. I’m doing it for them.””

2.5.17

Sax no more

SULLA SCOMPARSA DEL SASSOFONO nella musica pop contemporanea (almeno negli Usa) dove invece era essenziale.

Money quote: “There’s no song in the Top 40 right now with a saxophone solo. There’s hardly a defined saxophone part on any of those songs at all, which is incredible because for most of American popular music’s history, the saxophone was the backbone of making a song a hit.”

1.5.17

Chiedimi come sono

LA PROTESTA DI uno abbastanza bravo che non fa più i colloqui di lavoro con Google e le altre big company del software. Per dire che, se da una parte non ce n’è quasi più, dall’altra invece ce n’è persino troppa. Ah, ma la spiegazione è perfettamente logica però.

Money quote: “I should have told her that I didn't want to be interviewed by some programmers, because I would most certainly fail. There was no need to try. I wanted to be interviewed by the person who really needed me: my future boss. That person will understand my profile and won't ask pointless questions about algorithms, simply because he or she will know what my duties will be and what kind of problems I will be capable of solving, if they hired me.”