24.6.12

Plugin mancante

NON MI RICORDO più neanche come ho inziato. Forse è stato con l'idea di scrivere un articolo per Nova24 intitolato "una vita senza", forse è stato un moto spontaneo, forse è per via di una macchina data in prova a cui non era stato installato il plugin (magari era l'Air del 2010: vattelapesca).

Insomma, uso il mio Mac senza Flash e senza Acrobat Reader di Adobe, e già che ci sono anche senza Office di Microsoft. E tengo pure disattivato Java nel browser. Un vero luddista. 

Le pagine web che navigo spesso si presentano così:

Quello che manca non è contenuto ma soprattutto pubblicità. E non si sente la mancanza di un sistema basato su Flash per farti finire la batteria o magari infettarti anche la macchina. Vivo meglio.

Comunque baro: se serve uso Chrome (che tengo come browser di riserva) dove il player Flash è interno e non quello fornito da Adobe per Apple. Serve soprattutto per qualche video di YouTube e per tanta roba di Vimeo e altri. Però la regola è che Chrome sta spento, salvo quando serve e poi si richiude subito. Sennò non vale.

Per i documenti e la famigerata "compatibilità" con il mondo esterno (quello che sembra una cosa da spot televisivo quando te lo chiedono: "Ma sarà compatibile con gli altri?"), vi garantisco che con iWork si vive benissimo. Al limite GoogleDocs. E comunque io uso prevalentemente TextEdit e Scrivener, che usano entrambi lo stesso framework. Si vive alla grande, basta non aver bisogno di Excel "full fledged" con macro complesse e tabelle pivot.

La mancanza di codice MS per me non si fa sentire. Mi sono anche rifiutato di installare Silverlight: se la Rai vuole farmi vedere qualcosa, se ne può fare anche a meno. Mi pare più importante avere Dropbox e una utility che tiene a memoria gli ultimi 20 copia-incolla. Per il resto: sul mio Mac è sempre tutto di serie: cambio solo un paio di cose sull'organizzazione delle icone e disattivo la barra dei menu traslucida (insopportabile).

Questo è il mio setup. Il vostro com'è?

3 commenti:

Spachetti ha detto...

Temerario!
Ogni tanto ci provo anche io ma per un motivo o l'altro finisco per cedere e installare Flash.
Al prossimo update di Mountain Lion faccio un'altro tentativo: grazie per avermelo ricordato.

lux ha detto...

Sottoscrivo ogni parola, tranne luddista. Ci vuole "evoluto".

Anonimo ha detto...

Più o meno sono configurato come te. La scelta l'ho fatto quando ho acquistato un nuovo Mac e usandolo per lavorare mi sono voluto togliere tutti quei fardelli che non facevo altro che rallentare, appesantire e, a volte, bloccare.
Però anche io "baro", affiancando alla suddetta macchina un MacBook "completo di tutto". L'unica eccezione sono i software del buon Bill, che per scelta personale, mi rifiuto di acquistare/installare. Quindi lunga vita a iWork e textedit...
Nik