22.7.06

Nobody's Watching (They All Download!)

HANNO ROTTO LA quarta parete, quella di vetro, ma per farlo stanno passando dalla rete. Il creatore di Scrubs ha realizzato il pilota di un telefilm - Nobody's Watching - il cui presupposto è che le serie televisive di oggi siano brutte. Quindi, ecco la fiction: due ragazzi dell'Ohio, che stanno mandando ai network cassette in cui registrano la loro idea di poter girare una sit-com migliore di tutte le altre, vengono chiamati ad Hollywood da WB (NBC) per realizzare la serie televisiva. Girato davanti a una audience che viene inquadrata e alla quale spesso gli attori si rivolgono (da qui la rottura del "quarto muro", quello che a teatro si immaginava essere a difesa del pubblico e agente della sospensione dell'incredulità), ma in parte anche fuori, con "camera crew" che seguono i due protagonisti e gli executive della serie, mostrando dal di dentro i meccanismi dell'industria televisiva dell'intrattenimento, il telefilm all'inizio spiazza. Non si capisce.

Cos'è: un reality (finto, perché c'è sceneggiatura e attori professionisti), una sit-com, un mokumentary (un falso documentario, quelli alla Guerra dei mondi di Orson Welles, per intenderci) oppure qualcosa di diverso? A questo punto, presi un po' dal dubbio di fare un buco nell'acqua, nonostante l'idea fosse innovativa etc etc i dirigenti (quelli veri) della tivù americana hanno staccato la spina alla serie.



Però, messa a girare su YouTube in tre tranches da nove minuti l'una (per la precisione qui, poi qui e poi qui), lo show è diventato virale. E si è trasformato in un successo da 400 mila visitatori. Sapete come dev'essere stata dopo, la cosa? Che i dirigenti del network si sono esaltati, hanno scoperto l'idea del marketing virale, della generazione digitale che all'improvviso manifesta un timido senso di preferenza (del prodotto da trasmettere in tivù e da farcire di pubblicità) e si sono gettati anima e core nell'idea di riprendere la serie e farne uno show regolare.

Così come Star Trek prima serie, prima stagione, venne salvata da una caterva di lettere degli spettatori - atterriti dall'idea che non ci fosse un seguito alle avventure del Capitano Kirk e dell'equipaggio dell'Enterprise - alla stessa maniera quelli che hanno visto il pilota del telefilm hanno manifestato l'idea che forse lo guarderebbero in tivù. Pubblicità a costo zero, test sul pubblico e tutto il resto. Gli uomini più felici del mondo, se non fosse che sino a un anno fa dicevano di non crederci, nella diffusione in rete. Comunque, oggi è ufficiale: il telefilm si farà!

Disclaimer
La storia, riadattata e verificata (guardando il telefilm) viene dal NYTimes e Slashdot.

2 commenti:

Smeerch ha detto...

Posso permettermi di dire che questo è puro giornalismo? Non foss'altro perché:
1. hai citato la fonte con precisione.
2. hai visto almeno una puntata della serie.

Frangino ha detto...

Come raccontavo (ma a questo punto bisogna vedere quanto tutto questo sia stato architettato a tavolino) forse siamo alla fine dei focus group e delle puntate pilota fatte vedere ai soliti quattro couch potatoes per sapere che ne pensano. Forse che le case di produzione abbiano iniziato a "capire" internet?