20.2.06

Pubblicità progress(ista)

LA COSA SORPRENDENTE è che non è una parodia: è proprio la pubblicità vera. Mamma mia...

6 commenti:

Domiziano Galia ha detto...

Quella mano tesa in avanti in quel modo... sta usando la Forza?

rebelot ha detto...

A chi Italia? A noi!
Ho notato anche io un po' lo stile fascio. Purtuttavia nel complesso mi pare convicente

Danilo ha detto...

Rido per non piangere !!

Asended ha detto...

chi se non lui poteva fare il saluto.. Romano?

onda ha detto...

però avrebbero potuto almeno ritoccare il doppio mento, che diamine.
quell'altro si rinfoltisce i capelli, e Romano non cede alla tentazione del doppio mento?
naaa così non va

Achille ha detto...

Mi sembra invece che il messaggio sia ben studiato.

Egli è il "parroco", lo si dice da sempre.

Silvio è "il diavolo" è pure proprietario del Milan.

è ovvio che quella mano rappresenta un: Vade retro, Silvio.