1.12.05

So' cose 'e pazzi

UN MESE FA circa il capo (di rocambolesco ritorno da Roma) mi aveva trascinato pubblicamente nel dibattito su Freakonomics, il libro di Steven D. Levitt e Stephen J. Dubner, il primo docente di economia capace di produrre analisi statistiche su soggetti sorprendenti e l'altro giornalista del New York Times. Bel dibattito (anche se è durato poco).

Il fatto è che io quel libro mica l'avevo letto. Stavo bluffando. Ma, si sa, il tempo è galantuomo e quindi oltre a fare pubblica ammenda (scusa capo!), annuncio che all'aeroporto di Atlanta è stato uno degli acquisti del giorno di partenza. Adesso cerco di mettermi in pari, e poi se ne parla...

(peraltro, sono ancora in tempo: il capo ne dà aggiornate notizie qui)

1 commento:

Luca ha detto...

è che intanto è stato tradotto in italiano, Sperling & Kupfer. L.