2.12.05

Oddìioddiomio...

ECCO, ACCIDENTI, NON resisto. Ho preparato il risotto ai funghi (due ore per lavare i funghi), ho mangiato anche due foglie d'insalata, innaffiato il tutto con del buon Barbera d'Alba Boassi 2000 (un bicchiere e mezzo, meglio non esagerare), ho già quasi fatto il caffé, in frigo pronto un bon-bon al cioccolato... e non resisto.

Nella vita uno si dovrebbe porre dei limiti e, se non altro per eleganza, non riprendere certe notizie. Eppure c'è, eccola qui: secondo il portalino di Libero - che linka blog di tutte le salse, soprattutto amici loro - lo famo poco. Su una media mondiale di amplessi rilevata da una nota marca di preservativi pari a 103 in un anno, siamo a quota 106, uno ogni tre giorni, venticinquesima posizione. Sono i greci che sbaragliano, con con 138 rapporti annuali, una media di uno ogni due giorni. Buoni ultimi a sorpresa (si dice sempre così, in questi casi) sono i giapponesi, che "praticano" 45 volte all’anno, cioè un po' meno di una volta alla settimana.

Ecco, adesso avete capito cosa leggo online, la sera. Secondo me, però, è sempre meglio che accendere la televisione...

3 commenti:

Anonimo ha detto...

... ma sei consapevole che rendere cotanto pubblico che sai fare il risotto ai funghi equivale a immettere nell'etere un profumatissimo richiamo? le connessioni fra il cibo e l'intimità sono molte.

Ste ha detto...

...e mi sembra di intuire che anche il reparto vino non sia messo male!.. amico mio, spegni il Mac e accendi il cellulare!
;p

Anonimo ha detto...

caro ste, mi trovo perfettamente concorde con te rispetto al suggerimento al tuo amico antonio... ma si sa, chi ha il pane non ha i denti e viceversa...