14.11.05

Domande inevase

INTERNO, GIORNO. Le 15 circa di domenica. Arrivo all'Ikea di Carugate (quella sulla tangenziale est, scomoda quasi quanto l'altra sul lato ovest di Milano), certo che il blocco del traffico avrà limitato l'afflusso di acquirenti. Pare sia così, in effetti. Ne esco alle diciotto, dopo aver stabilito con un'amica il record europeo di tour completo della superficie espositiva (caffè al bar-mensa-tavola calda incluso) in meno di tre ore, acquistando 160 euro di cose quasi totalmente inutili (alcune, infatti, sono irrimediabilmente inutili) e l'animo gonfio di aspettative frustrate.

Una domanda rimane, però, potente e ineludibile. Dando per acquisito che all'Ikea vadano in prevalenza i "thirty-something" conviventi-sposati-accoppiati, perché quello è il target dello spietato marketing nordico, e che quindi molto di loro siano dotati di prole oltre che di monovolume pseudo-aziendale o di station wagon recuperata dai parenti (ma ci sono anche quelli che ci vanno in Mini, non ho visto però nessuno con la Smart, per fortuna), mi chiedo: ma perché non li lasciate a casa da qualche parente, o al limite chiusi nello sgabuzzino del vostro bilocale vista sul condominio di fronte, quei benedetti frugoletti?

Solo che me lo sono dovuto chiedere urlando, per coprire gli strilli di alcuni bambini che parevano scuoiati in diretta tra una libreria Billy e una seggiola vattelapesca.

3 commenti:

ThePetunias ha detto...

Un post da vero Guio Soncino :)

Danilo ha detto...

Ho provato di peggio .. il mio record

15 per il parcheggio
1 ora per acquistare
30 minuti di coda alla cassa
altri 10 minuti per uscire

A casa ci siamo accorti che una parte del materiale che abbiamo acquistato era difettoso !!

Sono pienamente d'accordo per i bimbi .... solo che alcune volte non è così semplice liberarsene

Anonimo ha detto...

Le sfugge un dettaglio non da poco: la domenica è il giorno delle famiglie all'IKEA e spesso, per errore o per scelta, all'interno di una famiglia si trovano uno o più frugoletti. Un suggerimento: vada all'IKEA durante la settimana, a qualsiasi ora, troverà tanti posti auto e nessun molesto frugoletto; scoprirà anche che il suo record europeo è ridicolo e avrà tutto il tempo per spendere almeno il doppio in cose inutili. Anzi, un consiglio migliore: non vada all'IKEA.